La CMSI in visita nei Nippes

Da quando la seconda equipe missionaria è presente sul campo, accogliere visitatori ad Haiti non era stato possibile a causa della situazione politica e ovviamente della pandemia. Negli scorsi giorni, la diocesi di Anse-à-Veau e Miragoâne ha finalmente potuto accogliere la visita di Mauro Clerici e Jean-Luc Farine, giunti ad Haïti per constatare la situazione del progetto e del paese in generale.

Continue reading “La CMSI in visita nei Nippes”

Sulle strade dell’educazione

Dal mese di marzo 2021, l’équipe del Bureau Diocésain d’Éducation (BDE) ha iniziato la visita alle scuole della diocesi. La priorità è data alle scuole di provenienza degli insegnanti che partecipano ai corsi di formazione sui temi della pedagogia generale, dell’educazione alla salute e dell’animazione delle strutture partecipative. Queste visite permettono di conoscere il territorio e di toccare con mano la quotidianità di tanti allievi e docenti.

Continue reading “Sulle strade dell’educazione”

Lieti eventi

Per le ragazze haitiane, la maternità inizia in salita. Spesso senza aver terminato nemmeno l’educazione elementare, attorniate già da una situazione di miseria, sole o praticamente abbandonate dai partner, le giovani donne si ritrovano con un bambino nel ventre e un futuro segnato da ancora più povertà. Nella zona del centro di salute di Madian, il problema delle gravidanze precoci è molto diffuso. Grazie al lavoro degli agenti di salute sul campo, sono state individuate le ragazze e le donne più bisognose per le quali si cercano di garantire le cure mediche di base.

Continue reading “Lieti eventi”

Terminata la formazione a Baradères

Si è conclusa la formazione pedagogica per gli insegnanti della zona di Baradères, la più discosta del dipartimento dei Nippes. Al termine dell’ultimo incontro, ai partecipanti sono stati consegnati i tanto ambiti certificati. Naturalmente, la speranza è che, al di là del riconoscimento ufficiale, i quasi 60 docenti coinvolti, portino nelle loro classi quanto appreso e soprattutto lo mettano in pratica, in modo da migliorare la qualità dell’insegnamento, generalmente molto bassa.

Continue reading “Terminata la formazione a Baradères”

In missione … in Ticino

Il ruolo dei missionari ad Haiti non è solo quello di incontrare la popolazione locale e cercare di dare un sostegno, ma anche quello di scambiare le loro esperienze con chi segue da casa per fare da ponte tra due mondi altrimenti agli antipodi.

In queste settimane si sono presentate due belle occasioni di scambio in questo senso: dapprima con un gruppo di bambini che si stanno preparando alla prima comunione e poi con una classe di terza media, entrambe di Tesserete.

Continue reading “In missione … in Ticino”

Giornata di festa al collegio Saint Joseph di Anse-à-Veau

Il 12 febbraio, al collegio Saint Joseph delle suore salesiane di Anse-à-Veau, si è svolta una giornata di festa per il Carnevale! È stata anche l’occasione per presentare i prodotti locali.
In questa scuola la Conferenza Missionaria della Svizzera Italiana ha diversi padrinati, è possibile diventare padrini e madrine di altri bambini segnalati dalla scuola per l’acquisto di testi scolastici, la mensa a mezzogiorno e la divisa.

Chi fosse interessato, si metta in contatto con il segretariato CMSI: 091 966.72.42, mail: segreteria@cmsi.ws .

Continue reading “Giornata di festa al collegio Saint Joseph di Anse-à-Veau”

Verso l’armonizzazione delle scuole parrocchiali

Ad Haiti, si può trovare una scuola quasi in ogni quartiere o villaggio. Ci sono scuole nazionali, parrocchiali, protestanti, di congregazioni, private, construite e sostenute da ONG, … Ogni scuola è dotata poi di una divisa diversa, così che all’ora di chiusura le strade si riempiono di allievi in blu, in beige, in giallo o in verde, … La diversità è una ricchezza. Tuttavia, ad Haiti, dove la disuguaglianza sociale e il divario tra zone rurali e urbane si fa sempre più importante, e soprattutto nell’ambito dell’educazione, si vede la necessità di seguire una via e dei principi comuni, così come di condividere le risorse a disposizione. Durante il mese di gennaio sono stati incontrati i direttori di quasi tutte le scuole parrocchiali, così come di alcune altre scuole cattoliche (private o gestite da congregazioni religiose) della diocesi di Anse-à-Veau e Miragoâne dove si è parlato di armonizzazione.

Continue reading “Verso l’armonizzazione delle scuole parrocchiali”

Una lunga amicizia con le suore di Anse-à-Veau

I partecipanti dei campi estivi del 2010 e del 2011 avevano alloggiato nelle aule del collegio Saint Joseph di Anse-à-Veau delle suore salesiane. In quell’occasione le suore si erano dimostrate molto disponibili e accoglienti. Da lì è nata un’amicizia che continua nel tempo, sebbene in questi anni tutte le suore sono state cambiate. Come si sa, nelle congregazioni religiose femminili avvengono spesso gli spostamenti da una “casa” all’altra. In questa congregazione, la superiora rimane in una sede per quattro anni e poi viene inviata in terra completamente nuova.

Continue reading “Una lunga amicizia con le suore di Anse-à-Veau”

Un nuovo inizio per la scuola di Les Palmes

Durante la visite di tutte le scuole parrocchiali eseguita dalla prima équipe missionaria nel 2018, le difficoltà e la grave situazione in cui si trovava la scuola di Les Palmes (cappella di Baradères) aveva colpito tutti. La piccola struttura, situata in cima ad una collina raggiungibile solo in moto percorrendo una strada molti ripida e dissestata, era il punto di riferimento per questa comunità di contadini. Purtroppo, il violento uragano del 2016 l’aveva gravemente danneggiata, così che bambini e insegnanti si ritrovavano in una struttura senza tetto e praticamente senza nessun banco. Grazie alle donazioni inviate alla CMSI e all’impegno del nostro collaboratore locale Ernest questa scuola è stata ora finalmente riparata!

Continue reading “Un nuovo inizio per la scuola di Les Palmes”

Natale haitiano

Il Natale ad Haiti non è molto sentito dalla gente e l’atmosfera non è diversa da un qualsiasi giorno. Diverse persone che abbiamo incontrato non sapevano che fosse Natale e neppure cosa esso rappresenti. La tradizione principale, che abbraccia tutto il periodo fino alla fine dell’anno, è quella di fare delle specie di pulizie di primavera: si lavano tutti i vestiti, chi può permetterselo ridipinge la casa (almeno la parte in vista) e tanti vanno dal medico per con la speranza di “riparare” gli acciacchi trascurati durante il resto dell’anno.

Continue reading “Natale haitiano”

Powered by WordPress.com.

Up ↑